circo contemporaneo

Le Mafalde ❖ La Gonna Abitata

Una gonna, tre acrobate ed una musicista danno vita ad un universo onirico dove la poesia si fonde col non-sense in una trama di pizzi e mutandoni. Lo spettacolo è un viaggio rapsodico che attraversa dimensioni quotidiane e surreali, dove i confini  si fanno labili e gli opposti si sdoppiano, i corpi si scompongono e mondi paralleli convivono. La musica e il circo dialogano in una danza al cui centro c’è una gonna, indumento simbolico e contenitore materiale, che diviene punto di origine, vulcano generatore, buffo essere vivente, varco dimensionale che separa, unisce  e ricompone.

Tutto è in veloce trasformazione, tutto è ciò che appare, cioè il suo opposto, e il palco diviene luogo di passaggio per figure incappucciate,  animali mitologici, stormi di zanzare,  sfide con stivali western….

In scena:  la violenza, il caso, la bellezza, la poesia, lo smarrimento, il divertimento…in due parole: la vita, ma come non l’avete mai vista!

A città di CircoSabato 3 ore 16.30 e Domenica 4 novembre ore 16.30
Generecirco contemporaneo