Bologna, la prima città di circo

Città di Circo

Un sogno: un villaggio nel cuore della città dove le case sono roulotte, le pareti sono stoffe, si passeggia a testa in giù o appesi ad un trapezio, dove le piazze sono tendoni e gli abitanti sono artisti.

Una rassegna di 15 giorni di spettacoli, concerti, corsi, convegni.

Un progetto, nato dalla volontà di Forum Nuovi Circhi di Fnas (l’insieme delle compagnie italiane di circo contemporaneo con tendone), per creare un’occasione di incontro-confronto sia tra addetti al settore che tra artisti e pubblico…sì, voi, proprio voi che state leggendo, potrete vivere la diversità e la bellezza del panorama italiano del circo contemporaneo.

Bologna è la prima città che ha accolto questo progetto e lo ha reso possibile: una primavera circense di un autunno reale.

Vogliamo che diventi un modello esportabile in tante altre città.

Il Circo incontra la città…. e la invita a sognare.

Bologna: la Prima ❖ Città di Circo ❖ (un applauso)
Sindaco: alla città di Circo DUE sindaco … i …e …quattro
Coordinate: 44°30’46.0″N 11°19’57.0″E
Altitudine: 5 tendoni s.l.m completamente variabile
Superficie: il Parco Villa Angeletti, in espansione costante
Abitanti: numero non definito di acrobati, bipedi, musicisti, giganti, tecnici, masticatori di sogni, clown, fini degustatori, attori, spela cipolle.
Densità : altissima densità artistica, una formica gigante, con tutto il suo formicaio
Frazioni: gli spettacoli ruoteranno tra i tendoni di CiRcO PaNiKo, Side Kunst Cirque, MagdaClan Circo, Liglù e il tendone di Teatro Necessario/ Cà Luogo d’Arte. 
Comuni Confinanti: …a piacere 

 

Ci vediamo alla città di Circo.